#CURAITALIA
26 Marzo 2020
NIDI – Nuove Iniziative D’Impresa
1 Aprile 2020
INNOAID è l'ulteriore iniziativa di " Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese” della Regione Puglia. L'obiettivo è supportare e affiancare le micro imprese e le PMI che intendano avviare processi innovativi continuativi e strutturati, evitando procedure occasionali.
A chi si rivolge?
Micro Piccole e Medie Imprese (MPMI), in forma singola o associata, in Consorzio, ATI, Reti di imprese con personalità giuridica ( Reti- soggetto) o Reti senza personalità giuridica ( Reti-contratto).
Per i raggruppamenti è necessaria la partecipazione di almeno 3 MPMI.
Cosa finanzia?
Acquisizione di servizi di consulenza in materia di innovazione e acquisizione di servizi di consulenza e supporto all’innovazione.

I servizi di consulenza in materia di innovazione sono:

a) Servizi di consulenza per l’innovazione guidata dal design;
b) Servizi di consulenza per l’innovazione di prodotto/servizio;
c) Studi di fattibilità.

I servizi di consulenza e supporto all’innovazione:

a) Servizi tecnologici di sperimentazione;
b) Servizi di supporto alla gestione della proprietà intellettuale e alla certificazione di prodotto.
Qual è l'entità dell'investimento?
Le agevolazioni sono concesse sotto forma di sovvenzioni dirette e nella misura del 45% dei costi valutati ammissibili.

Tale intensità può crescere del valore del 5% massimo, per i soggetti che possiedono i requisiti esplicitati all’art. 14 dell’Avviso.
Qual è il finanziamento ammissibile?
Sono ammissibili le spese, sostenute dai soggetti beneficiari dell’aiuto, strettamente connesse agli investimenti agevolati, e così classificate:

• Acquisizione di servizi di consulenza su specifiche problematiche direttamente afferenti il progetto di investimento presentato;
• I costi per l’ottenimento, la convalida e la difesa dei brevetti, degli altri diritti di proprietà industriale e intellettuale e altri attivi immateriali;
• I costi per l’acquisizione di servizi di consulenza e di sostegno dell’innovazione.

Tali servizi non devono rivestire carattere continuativo o periodico e non devono essere assicurabili dalle professionalità rinvenibili all’interno del soggetto beneficiario. I fornitori dei servizi devono essere titolari di partita IVA , qualificati, tecnicamente organizzati e possedere specifiche competenze nel settore in cui prestano consulenza.
Quando scade?
Scadenza a sportello.
Qual è l'Ente gestore?
InnovaPuglia SpA.
Per una consulenza GRATUITA compila il form sottostante

MicroPiccolaMediaStart-UpIdea di Business da Sviluppare


INNOAID è l'ulteriore iniziativa di “ Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese” della Regione Puglia. L'obiettivo è supportare e affiancare le micro imprese e le PMI che intendano avviare processi innovativi continuativi e strutturati, evitando procedure occasionali.
A chi si rivolge?
Micro Piccole e Medie Imprese (MPMI), in forma singola o associata, in Consorzio, ATI, Reti di imprese con personalità giuridica ( Reti- soggetto) o Reti senza personalità giuridica ( Reti-contratto).
Per i raggruppamenti è necessaria la partecipazione di almeno 3 MPMI.
Cosa finanzia?
Acquisizione di servizi di consulenza in materia di innovazione e acquisizione di servizi di consulenza e supporto all’innovazione.

I servizi di consulenza in materia di innovazione sono:

a) Servizi di consulenza per l’innovazione guidata dal design;
b) Servizi di consulenza per l’innovazione di prodotto/servizio;
c) Studi di fattibilità.

I servizi di consulenza e supporto all’innovazione:

a) Servizi tecnologici di sperimentazione;
b) Servizi di supporto alla gestione della proprietà intellettuale e alla certificazione di prodotto.
Qual è l'entità dell'investimento?
Le agevolazioni sono concesse sotto forma di sovvenzioni dirette e nella misura del 45% dei costi valutati ammissibili.

Tale intensità può crescere del valore del 5% massimo, per i soggetti che possiedono i requisiti esplicitati all’art. 14 dell’Avviso.
Qual è il finanziamento ammissibile?
Sono ammissibili le spese, sostenute dai soggetti beneficiari dell’aiuto, strettamente connesse agli investimenti agevolati, e così classificate:

• Acquisizione di servizi di consulenza su specifiche problematiche direttamente afferenti il progetto di investimento presentato;
• I costi per l’ottenimento, la convalida e la difesa dei brevetti, degli altri diritti di proprietà industriale e intellettuale e altri attivi immateriali;
• I costi per l’acquisizione di servizi di consulenza e di sostegno dell’innovazione.

Tali servizi non devono rivestire carattere continuativo o periodico e non devono essere assicurabili dalle professionalità rinvenibili all’interno del soggetto beneficiario. I fornitori dei servizi devono essere titolari di partita IVA , qualificati, tecnicamente organizzati e possedere specifiche competenze nel settore in cui prestano consulenza.
Quando scade?
Scadenza a sportello.
Qual è l'Ente gestore?
InnovaPuglia SpA.
Per una consulenza GRATUITA compila il form sottostante

MicroPiccolaMediaStart-UpIdea di Business da Sviluppare


Buy now